Primo ristorante italiano certificato MSC Pesca Sostenibile. — Marine Stewardship Council
Strumenti personali
Fatti riconoscere
Tu sei qui: Home Eventi e news News Primo ristorante italiano certificato MSC Pesca Sostenibile.

Primo ristorante italiano certificato MSC Pesca Sostenibile.

07/03/2016

Al Porticciolo 84 è il primo ristorante italiano certificato secondo lo standard MSC. Ai fornelli, lo Chef stellato Fabrizio Ferrari, Ambassador MSC Pesca Sostenibile. Lo standard MSC è ampiamente riconosciuto a livello mondiale come il più credibile e completo per la pesca sostenibile.

Fabrizio Ferrari ha dichiarato “Sono felice ed onorato, spero davvero di poter essere un esempio per tante altre realtà ristorative. Credo fortemente nella missione di MSC e nella necessità di aumentare la consapevolezza nell'acquisto di ciò che serviamo nel piatto. Basta poco, anche solo un acquisto più responsabile è un grande inizio, un segnale dell'importanza di riflettere sul presente e sul futuro... vogliamo continuare a fare questo lavoro avvalendoci della straordinaria biodiversità attuale? Benissimo, allora facciamo la nostra parte!”

Ora sarà possibile assaggiare le deliziose ricette dello Chef Ferrari con pesce pescato con pratiche sostenibili. Questi piatti saranno riconoscibili grazie al marchio blu MSC posto sul menù. Il marchio offre ai consumatori un strumento facile per contribuire, con le loro scelte, alla salute dei nostri mari.

Fabrizio, sarà domani a Identità Golose, il più grande congresso internazionale di cucina che ha luogo in Italia e, all'interno del suo intervento, previsto per Identità di Mare, preparerà due piatti "targati MSC".

Fabrizio Ferrari

Fabrizio Ferrari (1980), cresciuto tra i fornelli del ristorante di famiglia Al Porticciolo 84 a Lecco, è di formazione culinaria autodidatta. Prima di indossare la giacca da cuoco si è laureato in giurisprudenza; scoperta la passione per la cucina, ha scelto di "studiare" lavorando con famosi chef, tra cui René Redzepi al Noma di Copenhagen, Mauro Uliassi dell'omonimo ristorante di Senigallia (due stelle Michelin) e Enrico Crippa (tre stelle Michelin). Con la sua cucina centrata sul pesce pescato ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui una stella assegnatagli dalla guida Michelin dal 2006 ad oggi. Dal 2012 il ristorante è membro dell'Associazione Jeunes Restaurateurs D'Europe.

Marianna Benatti, responsabile comunicazione MSC Italia, ha dichiarato: "E’ una grande notizia per noi la certificazione del primo ristorante italiano secondo lo Standard MSC. Questo rappresenta un momento importante di avvicinamento delle cucina d’autore italiana alla sostenibilità ittica. Se vogliamo continuare a essere liberi di scegliere cosa mangiare dobbiamo preservare la biodiversità e fare la scelta giusta. 

L’ente certificatore

L’ente certificatore, che ha operato in modo indipendente la valutazione, è Vireo che ha valutato il ristorante secondo lo Standard MSC per la Catena di Custodia, uno standard di tracciabilità e di segregazione.  Questo standard è applicato all’intera supply chain e assicura ai consumatori che i prodotti ittici con il marchio blu MSC provengono da una pesca sostenibile certificata. Per maggiori informazioni sulla valutazione  www.vireosrl.it .

Azioni sul documento