Pesca dei Moscardini Bianchi con Reti a strascico, Adriatico meridionale

blufish moscardino

Specie

Moscardino bianco - Eledone cirrhosa 

Attrezzo di pesca

Reti a strascico a divergenti per specie miste demersali e di acque profonde

Media sbarcato 2015-2016 (tonnellate)

Volume  462 Tonnellate 

Valore medio sbarcato 2015-2016 (K Euro)

3.886

Flotta

Pesci demersali: 358 barche

Gruppo misto specie demersali e specie di acque profonde: 12 barche

(numero complessivo di imbarcazioni stimato in relazione all'utilizzo dell'attrezzo di pesca; tali imbarcazioni possono avere specie target diverse)

L'attività di pesca

L’attività a strascico è condotta sia da barche di medie che grandi dimensioni che sono distribuite nei principali porti pescherecci pugliesi.

Nella GSA 18 l’attività di pesca dello strascico si concentra principalmente nell’area costiera italiana, anche se si osserva attività di pesca nelle aree di scarpata vicino alle acque nazionali albanesi e montenegrine.

Sul versante italiano, è possibile osservare un’intensità di pesca maggiore nell’ area settentrionale rispetto a quella meridionale della GSA. A partire dal 2014 si osserva una riduzione dell’estensione spaziale dell’attività di pesca, infatti sembrano esserci un minor numero di celle interessate da eventi di pesca soprattutto nelle aree di scarpata vicino alle coste albanesi e in generale una riduzione dell’intensità nell’area costiera italiana (MIPAAF, 2017).

  • '{{item.Image.Title}}', {{item.Image.Artist}}, {{item.Image.Description}}