Skip to main content
article

Catture MSC e catene di custodia indicatori complementari di biodiversità per le UN

La certificazione secondo gli Standard globali di Marine Stewardship Council (MSC) per prodotti ittici da pesca sostenibile è stata riconosciuta alla Conferenza delle Nazioni Unite sulla Biodiversità (COP-15) come un modo per misurare scientificamente gli sforzi per invertire l'allarmante declino della biodiversità mondiale.

I dati sulle catture e sulle catene di approvvigionamento certificate MSC figurano tra gli indicatori ufficiali complementari del Quadro globale per la biodiversità Kunming-Montreal per due dei 23 obiettivi che formano l’accordo: quello che riguarda la gestione e il commercio sostenibile delle specie selvatiche e quello relativo all'integrazione dei valori della biodiversità nelle economie. Gli indicatori complementari sono quelli utilizzabili dai governi per misurare i progressi compiuti rispetto a questi obiettivi.  

Un'azione credibile a livello nazionale e la misurazione dei risultati saranno fondamentali per garantire il successo di questo nuovo accordo internazionale. Le attività di pesca che soddisfano lo Standard MSC devono mantenere popolazioni ittiche sane, ridurre al minimo le catture accessorie e l'impatto sulle specie minacciate, in pericolo e protette, nonché sull'ecosistema marino in generale.

La presenza dei dati relativi al programma MSC nel Quadro globale per la biodiversità è un segno della sua credibilità nel contribuire a promuovere la biodiversità. Sviluppato e negoziato dalle parti presenti alla Conferenza sulla biodiversità riunitesi a Montreal tra il 7 e il 19 dicembre, il nuovo accordo mira ad arrestare la perdita di biodiversità entro il 2030 e a conseguirne il recupero entro il 2050.

Francesca Oppia, Program Director di MSC in Italia, ha dichiarato: "Questo riconoscimento all’interno del nuovo Quadro Globale per la Biodiversità delle Nazioni Unite è estremamente importante perché testimonia la serietà e la validità del programma MSC. Testimonia l'impegno profuso dalle attività di pesca certificate MSC nella comprensione del proprio impatto sull’ambiente e nell’attuazione dei necessari miglioramenti, e un riconoscimento ruolo della catena di approvvigionamento nel riconoscere e premiare questi sforzi. La certificazione MSC fornisce alle aziende e ai governi di tutto il mondo una misura credibile dei loro sforzi per salvaguardare la vita nei nostri oceani, fornendo allo stesso tempo cibo e mezzi di sostentamento a miliardi di persone".

Il programma MSC sostiene ecosistemi marini sani incentivando pratiche di pesca sostenibili. Questi sforzi sono riconosciuti e premiati dall'impegno dei rivenditori e dei marchi a vendere prodotti ittici sostenibili certificati con il marchio blu MSC, rispondendo alla crescente consapevolezza dei consumatori sulla necessità di una pesca sostenibile.