Pasta con baccalà

Tempo di preparazione 30 mins
Tempo di cottura 20 mins
Porzioni 4
Atlantic cod illustration
Spaghetti 320 g
Baccalà (peso da dissalare) 400 g
Cipolle rosse di Tropea 60 g
Olive verdi denocciolate 80 g
Capperi sott'aceto 50 g
Olio extravergine d'oliva 50 g
Vino bianco 50 g
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
PER IL CRUMBLE
Pane di mollica 50 g

Olio extravergine d'oliva 50 g

 

Ricorda quando fai la spesa di tener d'occhio il marchio blu

Per preparare la pasta con baccalà iniziate mettendolo a bagno per dissalarlo. Quindi trasferite i pezzi, o il pezzo intero eventualmente, in una ciotola e coprite con abbondante acqua fredda.
Lasciate in ammollo per circa 2 giorni cambiando l'acqua a distanza di 4 ore finché l'ultima volta l'acqua non risulterà completamente limpida.
Quando finalmente sarà dissalato sciacquate il baccalà per poi tamponarlo con della carta assorbente per eliminare l’eccesso d’acqua.
Eliminate con una pinzetta le eventuali spine presenti e, con un coltello, eliminate la pelle e tagliate a cubetti.
Tritate una cipolla rossa di Tropea mondata e tagliate a rondelle le olive verdi denocciolate.  In una padella versate l’olio evo e aggiungete la cipolla, fate soffriggere per qualche minuto a fuoco medio quindi unite i cubetti di baccalà.
Dopo qualche minuto aggiungete un pizzico di pepe, quindi unite le olive a rondelle e i capperi scolati; dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. A parte preparate il crumble di pane. In un’altra padella scaldate l’olio e aggiungete la mollica di pane sbriciolata, cuocete finchè non diventerà bella colorata.

Cuocete la pasta in acqua bollente e salata, scolatela 2-3 minuti prima della fine della cottura. Quindi unite gli spaghetti in padella con il condimento e ultimate la cottura a fiamma viva bagnando con l'acqua della pasta al bisogno. Guarnite i piatti con un po' del pane abbrustolito e del prezzemolo tritato.


Ingredienti

Procedimento

Spaghetti 320 g
Baccalà (peso da dissalare) 400 g
Cipolle rosse di Tropea 60 g
Olive verdi denocciolate 80 g
Capperi sott'aceto 50 g
Olio extravergine d'oliva 50 g
Vino bianco 50 g
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
PER IL CRUMBLE
Pane di mollica 50 g

Olio extravergine d'oliva 50 g

 

Ricorda quando fai la spesa di tener d'occhio il marchio blu

Per preparare la pasta con baccalà iniziate mettendolo a bagno per dissalarlo. Quindi trasferite i pezzi, o il pezzo intero eventualmente, in una ciotola e coprite con abbondante acqua fredda.
Lasciate in ammollo per circa 2 giorni cambiando l'acqua a distanza di 4 ore finché l'ultima volta l'acqua non risulterà completamente limpida.
Quando finalmente sarà dissalato sciacquate il baccalà per poi tamponarlo con della carta assorbente per eliminare l’eccesso d’acqua.
Eliminate con una pinzetta le eventuali spine presenti e, con un coltello, eliminate la pelle e tagliate a cubetti.
Tritate una cipolla rossa di Tropea mondata e tagliate a rondelle le olive verdi denocciolate.  In una padella versate l’olio evo e aggiungete la cipolla, fate soffriggere per qualche minuto a fuoco medio quindi unite i cubetti di baccalà.
Dopo qualche minuto aggiungete un pizzico di pepe, quindi unite le olive a rondelle e i capperi scolati; dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. A parte preparate il crumble di pane. In un’altra padella scaldate l’olio e aggiungete la mollica di pane sbriciolata, cuocete finchè non diventerà bella colorata.

Cuocete la pasta in acqua bollente e salata, scolatela 2-3 minuti prima della fine della cottura. Quindi unite gli spaghetti in padella con il condimento e ultimate la cottura a fiamma viva bagnando con l'acqua della pasta al bisogno. Guarnite i piatti con un po' del pane abbrustolito e del prezzemolo tritato.


  • '{{item.Image.Title}}', {{item.Image.Artist}}, {{item.Image.Description}}